Le lesioni dentali sono un evento molto frequente tra giocatori di basket quando si verifica un trauma facciale. I paradenti sono in grado di assorbire la potenza dell’impatto e la protezione è indicata sia in allenamento che in partita.


Uno studio del 2017 pubblicato sul Journal of Sports Medecine and Physical Fitness ha indagato la prevalenza di lesioni dentali e la consapevolezza tra giocatori di basket e allenatori circa l’opportunità dell’uso del paradenti.
NBA: Los Angeles Clippers at Portland Trail Blazers

Vediamo cosa riporta l’abstract:
METODI: Un questionario realizzato ad hoc è stato compilato da giocatori di basket e allenatori. Le domande si sono concentrate sulla prevalenza di infortuni dentali, atteggiamenti e conoscenze riguardanti l’uso di paradenti tra i giocatori e gli allenatori. I dati sono stati calcolati utilizzando statistiche descrittive e χ2 test.

Risultati: campione costituito da un totale di 53 allenatori (18-69 anni) e 351 giocatori (12-38 anni). Di questi, 124 atleti (il 35% del campione totale) hanno subito lesioni orali, così ripartite:

  1. lacerazioni dei tessuti molli (80,6%)
  2. fratture (17,7%)
  3. avulsioni (1,6%).

Dei giocatori che hanno subito lesioni dentarie, solo il 6,3% ha effettivamente usato un paradenti. Inoltre, il tasso di uso del paradenti tra i giocatori che avevano subito un infortunio orale era significativamente più alto di quello tra i giocatori senza precedenti di lesioni.

E ancora, nonnostante il 98% degli allenatori ritenga che i paradenti possano prevenire le lesioni dentali, solo il 47% di essi ha suggerito il loro utilizzo ai propri giocatori. I motivi più comuni per non usare un paradenti sono stati il ​​disagio (37,7%) e la difficoltà a respirare (7,3%) o parlare (6,4%).

curry-bil-mouth

CONCLUSIONI: Questo studio ha dimostrato che l’uso di paradenti tra i giocatori di basket è molto raro e che c’è una conoscenza inadeguata tra gli allenatori. Di conseguenza, è richiesta una maggior informazione attraverso le associazioni sportive e i dentisti.


Cosa possiamo ricavare da questa indagine? Forse che i traumi dentali sono frequenti? Che è banale proteggere e che non lo si fa per superficialità? Certo servirebbe una maggior attenzione da parte degli allenatori e auspicabile sarebbe la sensibilizzazione degli stessi.

Elite Lab

Guarda il paradenti di King James usato all’All Star Game di Charlotte

Vuoi saperne di più sui paradenti?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.