“Durante una partita di A2, una avversaria mi ha colpito fortuitamente sui denti con la fronte. Lei si é ferita e il mio incisivo centrale si é spostato verso l’interno di mezzo centimetro. Una lussazione che non mi consentiva di chiudere la bocca perché si toccavano solo i denti anteriori. Un dolore fortissimo e molto sangue dalle gengive. Il vice Presidente, dentista, mi ha subito ridotto la lussazione spingendo con forza il dente nella sua posizione naturale e di corsa siamo andati al suo studio a immobilizzarlo con uno splint. Riflessioni? Il paradenti, lo so… ho rischiato. Ho rischiato anche di perdere il dente.”
Irene, Play